Nova
Ambiente: Assorecuperi, rifiuti speciali vera risorsa, riutilizzarli anziche' portarli all'estero (2)
05 luglio 2019, 15:38
Milano, 05 lug - (Nova) - "Un sistema - prosegue Cattaneo - che nel complesso funziona e in cui il 60% dei rifiuti viene avviato a recupero di materia - quindi riciclato - e il 30% viene utilizzato come combustibile alternativo per la produzione di energia e solo la parte residuale va in discarica. E' vero, pero', che oggi si e' creata una situazione problematica in tema di rifiuti speciali. A causa di una norma nazionale, sono sottoposti al libero mercato per cui anche da regioni sprovviste di impianti arriva una forte domanda agli impianti della Lombardia, che causa l'innalzamento dei prezzi. Per questo Regione Lombardia chiede da tempo la modifica della norma nazionale (art. 35 sblocca Italia) che rischia di danneggiare i territori responsabili". "Con una buona raccolta differenziata e con il riutilizzo delle materie che compongono i rifiuti - riprende Brembilla - otterremmo due risultati: non andremmo a consumare nuove materie prime che iniziano a scarseggiare, non avremmo il problema di smaltire una quantita' enorme di rifiuti". "I nostri operatori - dichiara il presidente di Assorecuperi - sono pronti e disponibili ad investire in nuove tecnologie che consentano di recuperare dai rifiuti le materie prime seconde. Per fare questo abbiamo, pero', bisogno di certezze. Regole chiare senza dar luogo a interpretazioni personali che potrebbero avere come conseguenza guai giudiziari". (segue) (com)
NNNN

Telpress Newsreader è licenziato dalla Telpress International. Copyright © 2019. Tutti i diritti riservati